PRIMO PIANO

Se per la vostra vacanza in Puglia avete scelto il Salento, Gallipoli è sicuramente una tappa obbligatoria. La città, meglio nota come "La Perla dello Jonio" attrae per le sue bellezze storiche e culturali e per il suo limpido mare, turisti da ogni parte d'Italia e d'Europa. Ecco per voi alcune info continua

TURISMO IN PUGLIA

Affitti Puglia

Affitto casa Bari

Affitto Salento

Affitto trulli

Agriturismo Alberobello

Agriturismo Bari

Agriturismo Brindisi

Agriturismo e Masserie Lecce

Agriturismo Foggia

Agriturismo Gargano

Agriturismo mare Puglia

Agriturismo Masserie Taranto

Agriturismo Murge

Agriturismo Puglia

Agriturismo Salento

Agriturismo trulli

Albergo Lecce

Alberobello Puglia

Alloggio Bari

Appartamenti e Ville Lecce

Appartamenti Isole Tremiti

Appartamenti Puglia

Appartamento Gargano

B b Gargano

B b nel Salento

B&B Puglia

B&b Salento

B&b trulli

Beauty farm Lecce

Bed and breakfast Lecce

Bed Breakfast Bari

Bungalow Puglia

Bungalows Gargano

Campeggio a Brindisi

Campeggio Bari

Campeggio Gargano

Campeggio Lecce

Campeggio Salento

Campeggio Taranto

Case vacanza Bari

Case vacanza Brindisi

Case vacanza Foggia

Case vacanza Salento

Case vacanza Taranto

Estate Salento

Eventi Salento

Fasano zoo safari

Gallipoli Hotels

Grotte di Castellana

Hotel Alberobello

Hotel Bari

Hotel Brindisi

Hotel Foggia

Hotel Gargano

Hotel Isole Tremiti

Hotel Lecce

Hotel Otranto

Hotel Putignano

Hotel Salento

Hotel Taranto

Hotel trulli

Itinerari Salento

Masserie Puglia

Masserie Salento

Offerte Vacanze Puglia

Residence Bari

Residence Gargano

Residence Puglia

Residence Salento

Resort Puglia

Soggiorno Puglia

Spa Puglia

Spiagge Puglia

Trulli

Vacanza mare Puglia

Vacanza trulli

Villaggi turistici Puglia

Villaggio Gargano

Villaggio mare Puglia

Villaggio Salento

Villaggio turistico Lecce


NEWSLETTER
Per fare affari sul web
clicca qui é gratis!!

HOME >> TURISMO IN PUGLIA

Ruvo di Puglia un paese immerso tra uliveti e vigneti Ruvo di Puglia
Ruvo di Puglia un paese immerso tra uliveti e vigneti
Benvenuti a Ruvo di Puglia, in provincia di Bari. Se amate la natura, gli uliveti e i vigneti secolari e volete trascorrere una vacanza all'insegna del relax, assaporando prodotti tipici, senza rinunciare alle bellezze dell'arte, Ruvo di Puglia è il posto ideale. Ecco per voi alcune informazioni...

Ruvo Di Puglia è un comune della provincia di Bari. Il suo territorio fa parte del Parco dell'Alta Murgia e presenta le caratteristiche tipiche del paesaggio carsico pugliese e cioè doline e valli carsiche, grotte e abissi. Ruvo di Puglia, inoltre, con i suoi vigneti ed oliveti è uno dei comuni più estesi della provincia di Bari. Anticamente fu abitato dalle genti peucete che ne fecero un centro ricco e prolifero tra il IV e il III secolo a. C. Ma la ruicchezza del apese, nell'antichità si basava inoltre sugli scambi commerciali di olio e vino, prodotti tipici del territorio. Attualmente, oltre alla bontà e alla genuinità dei suoi prodotti naturali, Ruvo di Puglia, dal punto di vista storico culturale, si contraddistingue per la sua cattedrale, uno dei più noti esempi di romanico pugliese. costruita tra il XII e il XIII secolo con varie modifiche successive. La facciata è a capanna con tre portali: il centrale più grande ed arricchito con bassorilievi nell'intradosso, probabilmente provenienti da una costruzione antecedente,raffiguranti Cristo con i dodici apostoli e altre rielaborazioni di temi iconografici relativi al Salvatore e altri motivi vegetali; i due più piccoli e poveri portali laterali sono individuati da du mezze colonne che forniscono l'appoggio per due archi a sesto acuto; questi due portali sono anch'essi provenienti da una costruzione antecedente. La facciata è adornata con vari manufatti lapidei di trascurabile valore; trova invece la sua decorazione migliore in una bifora col bassorilievo dell'Arcangelo Michele che sconfigge il demonio e da un rosone a dodici colonnine variamente lavorate sovrapposte ad una lamina metallica lavorata finissimamente al traforo in una bottega locale del secolo XVI, sopra il rosone si trova il "sedente" figura alquanto oscura e ignota, e al culmine della facciata la statuetta del Cristo Redentore.
L'interno è suddiviso in tre navate e in un transetto trasversale alle navate. La navata centrale è la più grande ed è circondata in alto da un falso ballatoio (si tratta in realtà di una mensola-cornicione interno) che si poggia su due file di colonne, ognuna diversa dall'altra e di diversa provenienza. In fondo alla navata centrale vi è il bellissimo ciborio realizzato nell'800 su disegno dell'architetto Ettore Bernich e che si ispira a quello della basilica di S. Nicola a Bari. L'aspetto odierno della costruzione è il risultato de restauri di inizio '900 che furono attuati all'insegna del ritorno alle forme medievali, nell'ambito nella mania del Medioevo-renaissance. In realtà nell'epoca della controriforma la Basilica-Catterdale fu arricchita con un ampio complesso di cappelle e cappelloni dedicati ai culti della Natività, di S. Lorenzo, del SS. Sacramento e ad altri culti. Di questi lavori rimangono solo due cappelle nella navata sinistra e sono la cappella del S. Cuore di Gesù (secolo XIX) e l'attuale Cappellone del SS. Sacramento (da non conforndersi col prisco Cappellone intitolato allo stesso Culto). Del tesoro della catterdale fanno parte numerosi pezzi d'argenteria e di manifattura tessile (paramenti sacri); tra i primi sono da notare un'ostensorio con statua fusa a figura intera della Fede, una croce astile d'argento e vari suppellettili sacre d'argento quali calici, patene e pissidi. Sotto il piano della chiesa si snoda un vero e proprio percorso sotterraneo, l'ipogeo, dove ci sono i resti della basilica paleocristiana e delle tombe romane. Vi sono enziandio numerose tracce dell'insdiamento pre-romano, ovvero tombe peucete; resti romani quali case e altre sistemazioni medievali (quivi si trova anche traccia delle numerose fosse comuni medioevali e rinascimentali). Ma a Ruvo di Puglia ci sono altri luoghi di interesse come:
- Chiesa ed ex Convento dei Domenicani, fabbricato del XVII-XVIII secolo in stile tardo barocco
- Chiesa ed ex Convento dei Frati Minori Osservanti del XVI-XVII secolo in stile barocco; il chiostro del convento è affrescato
- Chiesa ed ex Convento dei Cappuccini costruito nel XV secolo sotto il titolo di S. Maria Maddalena
- Chiesa del Purgatorio del secolo XVI
- Chiesa di S. Rocco del secolo XVII
- Chiesa della Madonna delle Grazie, secolo XV con un bellissimo affresco e cona affrescata
- Palazzo Caputi, dimora gentilizia del XVI-XIX secolo
- Palazzo Rocca-Spada, dimora gentilizia del XV secolo, con artistico cortile e balaustra decorata a bassorilievo
AGRITURISMO RUVO DI PUGLIA
Ruvo di Puglia è una delle mete più gettonate per chi giunge in Puglia ed è alla ricerca di un agriturismo per assaporare i prodotti tipici della zona. Una volta giunti a ruvo di Puglia, ad esempio potrete scegliere di mangiare presso l'agriturismo Eredi di Nino Quinto, un'antica masseria che in passato era una masseria padronale con annessa cantina vinicola. Attualmente la struttura è circondata di uliveti, vigneti, mandorleti e culture cerealicole. L'agriturismo dispone di quattro camere da quattro posti ciascuna e offre un' ampia sala ideale anche per banchetti. All'interno dell'agriturismo si possono degustare ogni tipo di pasta fresca con sugo o verdure, panzerottini con ricotta forte, frittate, sottili preparati e conservati come usavano fare i nostri nonni, dolci tradizionali, rosoli e vino prodotto dall'azienda. Inoltre l'azienda agricola vende ricotta, vino e formaggi prodotti al suo interno.
RISTORANTE RUVO DI PUGLIA
Ruvo di Puglia è una località che per le bellezze naturali del suo territorio diventa una location perfetta e ambita per i ricevimenti. Un ristorante a Ruvo di Puglia adatto per banchetti ed eventi è sicuramente il Ristorante Torre del Monte, che accoglie i suoi ospiti in un ambiente raffinato con una cucina basata sui prodotti tipici della regione.
Ruvo di Puglia vi aspetta!

Copyright © 2008-2015 Vietato riprodurre i contenuti senza autorizzazione. | Chi siamo | Assistenza | Disclaimer | Informazioni sulla privacy | Dati societari art. 42 Legge 88/2009